Isis, ebola e femminicidio, oltre 240.000 tweet: sono tristemente questi i trend di cui si è più parlato nel mondo di Internet in questi giorni, con la paura per quello che esse rappresentano ed insieme la speranza di esorcizzarne il pericolo.

La minaccia lanciata dall’Isis all’Occidente è stato l’argomento che ha suscitato il maggior numero di tweet soprattutto sui Social Network, in cui cittadini di tutto il mondo hanno espresso il loro terrore e la propria posizione in una situazione delicata e piena di tensione come quella che si sta configurando in questi giorni. L’indignazione degli utenti, soprattutto a seguito delle uccisioni barbare divulgate dai rappresentanti dell’Isis, si è fatta molto sentire e ha sottolineato le posizioni assolutamente contrarie che sostengono l’intervento delle forze americane, totalizzando in soli tre giorni di monitoraggio un quantitativo altissimo di post (oltre 150.000 tweet).

Non solo: purtroppo, la cronaca riporta gravissimi fatti accaduti anche riguardanti altri episodi di violenza, tra femminicidio  e pedofilia . Ma a spaventare non sono solo le azioni estreme dell’uomo: il fenomeno ebola ed il cambiamento climatico sono tra gli argomenti di cui più si parla nei social network, totalizzando per ora oltre 32.200 e 14.000 tweet.

Con Socialmeter è possibile monitorare i top trend, gli argomenti in grado di catturare i maggiori interessi degli utenti all’interno del web.