Dalla California al resto del mondo: si è allargato a macchia d’olio il fenomeno TED, (acronimo di Technology, Entertainment and Design) nato più di trent’anni fa negli Stati Uniti e trasformatosi nel tempo in vero e proprio fenomeno mondiale. Da qualche anno sono nate nel nostro paese numerose associazioni che organizzano i locali TEDx nelle principali città italiane, diventando così TEDx seguito dal nome della città ospitante l’evento.

Ma di cosa si tratta esattamente?

E’ una manifestazione no profit che prevede, generalmente nell’arco di una sola giornata, una serie di speech della durata massima di 18 minuti tenuti da personalità di spicco del settore di appartenenza (scienza, arte, comunicazione, informatica) e aventi come nucleo principale (da cui il nome) la tecnologia, l’innovazione e il design.

Dopo il grande successo della prima edizione, tenutasi il 23 febbraio 2014, TEDx Verona concederà il bis il 1°marzo 2015, sempre nella prestigiosa cornice della Gran Guardia, con dodici relatori accuratamente selezionati che  si cimenteranno attorno al nuovo tema scelto per l’occasione: “Beyond The Wall”, oltre le mura, ad indicare la visione aperta e l’ampio respiro che l’evento si prefigge, giocando sulla citazione shakespeariana tratta dalla tragedia “Romeo e Giulietta”.

Un’occasione unica nel suo genere, per entrare in contatto con esperienze e novità, raccontate dagli speakers in modo chiaro, diretto ma soprattutto coinvolgente, caratteristica principale dell’evento fin dalla sua creazione. Anche Socialmeter partecipa attivamente all’iniziativa: uno degli sponsor ufficiali, incarna perfettamente lo spirito che anima la manifestazione, risultando uno dei più innovativi strumenti e modelli con cui analizzare e studiare i Social Network, oggi i canali d’informazione più rapidi e diretti.

Socialmeter è già attivo: si può infatti consultare in live streaming cosa già si stia cominciando a dire riguardo a TedxVerona, ai suoi partecipanti, all’organizzazione e alle aspettative che tutti i curiosi e followers hanno sull’evento. Un ottimo mezzo grazie al quale è possibile comprendere e strutturare sia la campagna di promozione dell’evento in sé, sia la comunicazione riguardante ogni piccolo dettaglio su informazioni e news della manifestazione. Ad oggi, come è possibile visualizzare sulla piattaforma, sono stati raccolti circa 40.000 tweets, sotto l’hashtag #Tedx, riguardanti l’evento dall’inizio del monitoraggio (31/10/2014), segno tangibile che la risonanza del Tedx è davvero ad ampio raggio.

Non resta che aspettare il 2015 ascoltando nel frattempo cosa si dice in rete!